Hai mai sentito parlare di Quora_ Scopriamo insieme le basi-francescacinus.com

Hai mai sentito parlare di Quora? Scopriamo insieme le basi!

Pubblicato il Pubblicato in Web e Social

Da qualche mese anche in Italia si sente parlare di Quora, una piattaforma collaborativa “question-and-answer”, fondata nel 2009 in California.

Se stai leggendo questo articolo probabilmente:

  • ti sarai iscritto su Quora; un po’ per curiosità e un po’ perché ne hai fiutato le potenzialità future;
  • una volta dentro hai cominciato a orientarti, hai posto qualche domanda o dato qualche risposta, compilato qualche campo per la definizione del tuo profilo, ma poi ti sei fermato, per il poco tempo di approfondirne le funzionalità e le dinamiche.

Sono nella tua stessa condizione; ma tutto lascerebbe intuire che questa piattaforma possa presto, anche nel nostro Paese, regalare grandi soddisfazioni a coloro che sapranno sfruttarne le potenzialità e così ho pensato valesse la pena approfondire il tema; con una serie di articoli dedicati.

Questions and Answers-Hai mai sentito parlare di Quora_ Scopriamo insieme le basi-francescacinus.com

Cominciamo con una panoramica sulle sue potenzialità:

  • favorisce una grande visibilità e un miglioramento del traffico al proprio sito web, anche a lungo termine, se la tua risposta arriva ad essere una “top answer” (puoi verificarlo con immediatezza nelle statistiche dedicate a lato pagina).
  • Se la tua risposta piace alla Community può divenire in poco tempo virale, grazie ai voti positivi che riceverà e alla natura della piattaforma.
  • La tua risposta può essere trovata – anche in prima pagina – su Google Search, se ben posizionata sul sito e ciò rappresenta una ulteriore opportunità di “traffic spike” per la tua pagina web.
  • Quora ti permette di crescere e affermarti fuori e dentro la piattaforma; puoi diventare una “authority” sulla tue expertise, grazie a un badge che potrai ricevere se ti affermerai tra i dieci autori le cui risposte hanno ricevuto maggiori visualizzazioni negli ultimi trenta giorni.
  • Le risposte presenti su Quora vengono menzionate dalle principali e più illustri testate giornalistiche, specie negli U.S.A. per ora (puoi verificarlo tu stesso digitando “Quora” nella sezione “news” di Google Search).

Nelle prossime settimane continuerò a dedicare spazio a questa interessante piattaforma, anche grazie ai preziosi contributi sul tema di Daragh Walsh, che ti consiglio di seguire e ha ispirato questo contenuto.

Vorresti sapere in anticipo di cosa parleremo nel prossimo articolo?

Scrivimi, sarò felice di risponderti!