Vision, Mission, Valori

 

Amo il mio lavoro, poter ascoltare attivamente un territorio, una organizzazione e facilitare di queste il dispiegarsi delle energie: facilitare è trasformare energie già presenti; comunicare secondo una strategia è palesare informazioni; progettare è mettere a raccolta l’esistente per raggiungere uno scopo.

Coerenza, attenzione e buon senso come tracce essenziali di una passione/ lavoro che ho cercato con estrema pazienza di tessermi addosso.
Il mio lavoro però, prima di tutto, è fare politica, essere cittadina attiva, laddove si concepisca il proprio essere e agire e quindi stare al mondo come un tassello della società civile, da unire agli altri.
Il mio lavoro è anche, prima che altre cose, viaggiare con e per le persone, nel loro ascolto profondo, alla ricerca di un sostrato di fiducia, un tappeto elastico, flessibile, sul quale co-costruire progetti consapevoli.
Sei nel lavoro quel che sei nella vita: una mano da stringere e due occhi da guardare e dei quali imparare a fidarti, prima di tutto.

 

Come freelancer, in collaborazione con singoli individui e gruppi di cittadini, Organizzazioni del privato socialePiccole Medie Imprese, Pubbliche Amministrazioni ai vari livelli, contribuisco alla ideazione, promozione e implementazione di progetti di Sviluppo locale e rurale, Comunicazione partecipativa, Progettazione partecipata, Marketing turistico esperienziale; attraverso vari contesti di finanziamento, tra cui bandi promossi dall’Unione Europea e da fondazioni e realtà private.